Civilization VI Switch Edition – Breview

Portarsi Civilization VI nello zaino è un sogno che si avvera: la comodità della console di casa Nintendo si sposa egregiamente con l’anima a turni dello strategico Firaxis. Il port, di ottima qualità, non fa assolutamente rimpiangere la versione PC, e anche se l’assenza dell’espansione Rise and Fall potrebbe farci storcere il naso, in realtà la versione “liscia” è meravigliosamente godibile, nonché arricchita da una manciata di DLC minori. Il multiplayer online non è pervenuto, e solo un folle si imbarcherebbe in una sessione multigiocatore locale; dopotutto, la console portatile nipponica non è proprio la piattaforma adatta per questo tipo di esperienze. Stupisce la comodità dei controlli touch: lo stesso, tuttavia, non vale per i controlli fisici, particolarmente macchinosi soprattutto nelle prime ore di gioco. L’assenza della visuale strategica è stata un colpo basso, ma Civilization VI riesce a farsi perdonare tutto, e ogni occasione è buona per dedicare qualche minuto a uno dei maggiori esponenti del genere 4X. Fatelo vostro, giocatelo e amatelo in ogni frangente, dalla metropolitana alla TV del salotto. Se siete felici possessori anche di un iPad valutate però la piattaforma d’acquisto: a un terzo del prezzo potete portarvi a casa lo stesso titolo, con una manciata di DLC in meno. Nel frattempo aspettiamo con ansia la nuova espansione, Gatherong Storm, prevista per il prossimo San Valentino sui nostri PC.